cyclingtime

STORIE AL GIRO - Madonna di Campiglio

giro d'italiaEra il 1999 quando Madonna di Campiglio ospitò l’arrivo di tappa vinta da Marco Pantani. La XV tappa, Marostica-Madonna di Campiglio, chiude la seconda settimana di gare del 98° Giro d’Italia con 165 km, una tappa di alta montagna e lunedi (25 maggio) secondo giorno di riposo.
Madonna di Campiglio si trova a 1550 m s.l.m. posizionata in una conca tra il gruppo delle Dolomiti di Brenta e i ghiacciai dell’Adamello e Presanella.
 
giro d'italiaEra il 1868 quando Giambattista Righi di Strembo acquistò per 40mila fiorini il complesso dell’ex monastero di Santa Maria di Campiglio. Righi costruì il primo albergo: lo Stabilimento Alpino. Nel 1875 costruì la strada che collegava i centri dell’Alta Val Rendena e Pinzolo con Madonna di Campiglio.
 
Dopo la scomparsa di Giambattista Righi, Franz Josef Oesterreicher, proprietario del Grand Hotel di Trento, subentrò nella proprietà di Madonna di Campiglio nel 1882. Alcune dicerie del tempo identificano Franz Josef quale figlio illegittimo dell’imperatore d’Austria e Ungheria, Francesco Giuseppe, di cui portava lo stesso cognome.
 
giro d'italiaFranz Josef riuscì a trasformare Madonna di Campiglio in un luogo di soggiorno molto ricercato per la nobiltà e la ricca borghesia austriaca e mitteeleuropea. 
Negli anni 1889 e 1894 ebbe come ospiti la principessa Sissi e l’imperatore Francesco Giuseppe.
La prima conquista alpinisti nel Gruppo del Brento, l’ascensione della Cima Tosa, avvenne nel luglio del 1885. 
Nel 1935 fu inaugurato la prima slittovia che collegava Cima Dosson dello Spinale a Campo Carlo Magno.

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!