cyclingtime

A Fiuggi risorge Ulissi

ulissiNella 7^ tappa, da Grosseto a Fiuggi, risorge Diego Ulissi che, dopo la squalifica di 9 mesi, torna al successo praticamente un anno dopo le vittorie al Giro del 2014.

Cronaca. È la tappa più lunga del 98° Giro d’Italia, dalla Toscana alla Ciociaria lungo ben 264 km, con un solo gpm (km 184) ma con un finale insidioso nella località termale di Fiuggi. La corsa viene animata dalla fuga di quattro atleti: Marco Bandiera (Androni), Nicola Boem (Bardiai-Csf), Pier Paolo De Negri (Nippo-Vini Fantini) e Nikolay Myhaylov (CCC Sprandi). Ma l’attenzione è tutta sulle condizioni di Alberto Contador, caduto ieri, che corre con la sublussazione della spalla sinistra. Il fuoriclasse madrileno non vuole assolutamente mollare il sogno di inseguire Giro e Tour e onora la maglia rosa nonostante l’infortunio. I quattro attaccanti restano in avanscoperta per oltre 200 km e vengono ripresi a 20 km dalla conclusione. La Tinkoff-Saxo prende le redini della gara e con il lavoro egregio di Matteo Tosatto (41 anni compiuti ieri!) Contador resta nelle posizioni di avanguardia del gruppo. si sale verso Fiuggi e il gruppo viene sempre tirato dagli uomini di Contador. Ai -3 Vasil Kiryenka prende la testa con Richie Porte a ruota. Sono in quattro della Sky al comando del gruppo, poi c'è il treno della Orica, quello della Lotto per Greipel, vincitore della tappa di ieri. Ultimo km: la Lampre tira per Modolo, che poi si pianta e nell'arrivo in leggera salita prevale Diego Ulissi, che risorge dopo la squalifica patita dopo il bel Giro 2014. Per Ulissi, tornato alle corse da poco, è un successo liberatorio. Alle spalle del toscano finiscono nell'ordine Juan Lobato e Simon Gerrans. Alberto Contador resta in rosa, in attesa della tappa di domani con arrivo in salita a Campitello Matese.

Ordine d'arrivo

1. Diego ULISSI (Lampre-Merida) in 7.22'21"
2. Juan Jose LOBATO (Movistar Team)
3. Simon GERRANS (Orica-GreenEdge)
4. Manuel BELLETTI (Southeast)
5. Enrico BATTAGLIN (Bardiani-Csf)
6. Sonny COLBRELLI (Bardiani-Csf)
7. Fabio FELLINE (Trek Factory Racing)
8. Grega BOLE (CCC Sprandi)
9. Kévin REZA (FDJ)
10. Sergey LAGUTIN (Team Katusha)

Classifica generale

1. Alberto CONTADOR (Tinkoff-Saxo)
2. Fabio ARU (Astana Pro Team) a 2"
3. Richie PORTE (Team SKY) 20"
4. Roman KREUZIGER (Tinkoff-Saxo) a 22"
5. Dario CATALDO (Astana Pro Team) a 28"

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!