cyclingtime

Matthews rosa più rosa. Sfortuna Pozzovivo, caduto e ritirato

giro d'italiaTerza tappa Rapallo-Sestri Levante (136 km) movimentata dalle fughe, ma conclusasi con un arrivo in volata che ha visto prevalere il favorito di oggi, ovvero la maglia rosa di Michael Matthews (Orica-GreenEdge), che con una volata bellissima ha battuto sul rettileneo d'arrivo Fabio Felline e un redivivo Philippe Gilbert. Ma la tappa di oggi passa in archivio, purtroppo, anche per la brutta caduta di Domenico Pozzovivo, finito rovinosamente a terra e costretto al ritiro.

Cronaca. Una fuga di oltre venti corridori, nella quale spiccano i nomi illustri di due ex campioni del mondo del calibro di Tom Boonen e Philippe Gilbert anima gran parte della tappa. Il percorso, tortuoso, pieno di saliscendi favorisce gli attaccanti e anche all’interno del gruppo di testa la situazione non è mai stabile. Ma la tappa di oggi è caratterizzata dalla caduta di Domenico Pozzovivo, che in una curva scivola e finisce violentemente sul selciato battendo il volto. Sono attimi di terrore, il corridore lucano non si muove, poi viene caricato sull’ambulanza. La tappa prosegue e gli ultimi fuggitivi (pater ski, Hansen, Kochetkov e Clarke), reduci dell’azione iniziale, vengono riassorbiti a meno di 4 km dall’arrivo. Grande lavoro della Tinkoff-Saxo in tutta la tappa, con un Contador concentratissimo e sempre nelle posizioni d’avanguardia a scongiurare pericoli; anche l’Astana tiene Aru nella primissime posizioni. È Simon Gerrans, prima maglia rosa a tirare lo sprint, ma esce come una scheggia Fabio Felline nel tentativo di anticipare Matthews. L’australiano è, però, lestissimo a non perdere un metro e a superare agevolmente Felline. Per Matthews è un trionfo, come l’anno scorso quando vinse a Montecassino in maglia rosa, anche oggi si conferma vittorioso con le insegne del primato dimostrando un grande feeling con la corsa italiana.

Ordine d’arrivo

  1. Michael MATTHEWS (Orica-GreenEdge) in 3.33’53”
  2. Fabio FELLINE (Trek Factory Racing)
  3. Philippe GILBERT (BMC)
  4. Sergey Lagutin (Team Katusha)
  5. Paolo Tiralongo (Astana Pro Team)
  6. Luca Paolini (Team Katusha)
  7. Francesco Gavazzi (Southeast)
  8. Enrico Battaglin (Bardiani-Csf)
  9. Luis Leon Sanchez (Astana Pro Team)
  10. Jonathan Monsalve (Southeast)

Classifica generale

  1. Michael MATTHEWS (Orica-GreenEdge)
  2. Simon Clarke (Orica-GreenEdge) a 6”
  3. Simon Gerrans (Orica-GreenEdge) a 10”
  4. Johan Esteban Chaves Rubio (Orica-GreenEdge) a 10”
  5. Roman Kreuziger (Tinkoff-Saxo) a 17”
  6. Alberto Contador (Tinkoff-Saxo) a 17”
  7. Michale Rogers (Tinkoff-Saxo) a 17”
  8. Paolo Tiralongo (Astana Pro Team) a 23”
  9. Fabio Aru (Astana Pro Team) a 23”
  10. Diego Rosa (Astana Pro Team) a 23”

 

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!