cyclingtime

Tiralongo pronostica Aru sulla Cima Grappa

Levico Terme - Dopo l’arrivo di Rifugio Panarotta abbiamo intercettato Dario Cataldo, il quale non è eccessivamente rammaricato per la prova odierna: “Ci ho provato anche se ero abbastanza stanco perché nell’ultima settimana le fatiche si fanno sentire. Deignan si sentiva bene, ho corso in appoggio a lui ma Arredondo è stato molto forte e merita il successo”.

Un altro protagonista, Ivan Basso, si è fermato a parlare con i giornalisti: “Non è andata come volevo, questa corsa è la fotografia di questo Giro perché la condizione non è mai arrivata. Sono certo che i tifosi hanno apprezzato il mio impegno anche se non sono riuscito a vincere”. Intanto Paolo Tiralongo si sbilancia in un pronostico per la cronoscalata di domani e vede favorito il suo compagno, Aru: “Fabio si deve difendere. Sono convinto che Domani sarà la sua giornata perché è uno che sa stare sotto sforzo per più di un’ora, quindi per me farà una bella crono. Ribadisco però che deve rimanere tranquillo perché è giovane e deve crescere, anche se ha la mentalità di un vincente”.

 

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!