cyclingtime

Froome nella storia

 giro froome bardonecchia

Il keniano bianco compie una impresa nella 19esima tappa del Giro d'Italia, sconvelgendo tutto e tutti, conquistando sul traguardo di Bardonecchia la maglia rosa.

LUNGA GITTATA - Chris Froome non fa calcoli e, contrariamente a quanto visto in questi anni, inizia la caccia al primato a oltre 80 km dal traguardo. Un'azione folle. Un Froome mai visto prima. Il portacolori della Sky metro dopo metro riesce a fare la differenza sul resto del plotone. Gli avversari sono annichiliti. Simon Yates naufraga. Domenico Pozzovivo accusa il colpo. Unici a limitare i danni sono Dumoulin, Pinot, Carapaz e Lopez. A 32 km dal traguardo Froome è già maglia rosa virtuale. In cima al Jaffereau Froome può gioire a coronamento di un impresa leggendaria. E' Maglia rosa!

LA DIFESA - Tom Dumoulin in difficoltà, ma non naufraga. Il campione in carica difende con carattere il suo trono, gestendosi da vero campione, nonostante la totale assenza di collaborazione da parte di Pinot, Carapaz e Lopez. Arriva quinto col ritardo di 3'22. Adesso sono 37" i secondi di differenza tra Froome e Dumoulin.

LA RESA - Lo sconfitto di giornata è Simon Yates. Il 25enne britannico arriva al traguardo col ritardo di 38'50". La maglia rosa già sulla salita del Colle delle Finestre vedeva allontanarsi gli avversari. Nessuna reazione. Una resa incondizionata. Tre tappe vinte e leader della Generale e della classifica dei GPM alla partenza di Venaria Reale. All'arrivo di Bardonecchia a Yates restano solo le tre meravigliore vittorie. La maglia della classifica generale e quella degli scalatori passano entrambi sulle spelle di Froome.

CYCLINGTIME.IT

Edito da GMedia Srls
Registrata presso il Tribunale di Messina con provvedimento n° 13/2011 del 05/12/2011.
Partita IVA: 03352900835

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!