cyclingtime

Cunego sogna una chiusura in Rosa

cunegoSecondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, Damiano Cunego, alfiere della Nippo Fantini, sarebbe intenzionato a terminare la carriera altermine del Giro d'Italia 2018.

Chiudere in rosa - “Con il passare del tempo, noto che il ciclismo si corre a un livello sempre più alto. E io non mi sento più così competitivo. Sta arrivano insomma il momento di smettere e vorrei farlo al Giro, dove in un certo senso tutto è cominciato“. Il 36enne veneto ha infatti un ottimo ricordo della corsa rosa, gara vinta nel 2004, esattamente due anni dopo essere passato al professionismo. Nello stesso anno ha vinto anche l'Amstel Gold Race e il Lombardia. La Classica delle Foglie morte lo vedrà tagliare il traguardo in altre due occasioni, nel 207 e nel 2008.

Wild card - Il sognpo di Cunego non è facilmente realizzabile, vista l'agguerrita concorrenza per strappare uno degli inviti messi a disposizione dal gruppo RCS Sport. La Nippo Fantini dovrà sgomitare per ottenere la wild card e non sarà facile: delle quattro licenze a disposizione, una dovrebbe essere concessa alla Androni Sidermec, vincitrice della Coppa Italia. Israel Cycling Academy è la seconda papabile. La formazione israeliana sarà favorita dalla partenza di Gerusalemme. Resterebbero così due Wild Card, con le italiane Nippo Fantini, Bardiani Csf e Wilier Selle Italia a sperare. Tra le candidate si inseriscono di prepotenza anche Gazprom Rusvelo, CCC Sprandi e Acqua Blue Sport.

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!