cyclingtime

"Giro della Pace" da Gerusalemme a Roma e prima indiscrezione sugli inviti

giro d'italia

Dopo un'edizione tutta corsa in territorio italiano, il Giro d'Italia 2018 ritornerà a sconfinare in territorio straniero, con la partenza da Gerusalemme.

Giro della Pace - La capitale d'Israele accoglierà per la prima volta una grande gara ciclistica. Mancano pochissimi dettagli, anche se l'accordo tra il governo israeliano e gli organizzatori di RCS SPort sembra essere già stato sottoscritto. Sarà un "Giro della Pace", infatti le intenzioni degli organizzatori sono quelle di una partenza a Gerusalemme e arrivo in un altro luogo simbolo della cristianità, Roma.

Difficoltà - Paradossalmente le difficoltà maggiori non sono quelle dovute alla partenza, ma all'arrivo: come evidenziato negli ultimi anni Roma non rappresenta una città ideale per accogliere l'arrivo della massima competizione sportiva italiana; l'ultima volta fu nel 2009, con la vittoria finale di Denis Menchov.

Wild Card - E con le indiscrezioni del percoso arrivano anche quelle legate agli inviti. La prima squadra ad avere la wild card dovrebbe essere, manco a dirlo, la Israel Cycling Academy, squadra dal modestissimo potenziale, inserita nelle liste UCI Professional. La notizia, rimbalzata in questi giorni in alcuni giornali specializzati, ovviamente, non è stata uffiializzata dagli organizzatori.

 

Tagged under: giro d'italia,

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!