cyclingtime

Acuto di Rolland a Canazei

rolland

Dopo il trionfo di Vincenzo Nibali  a Bormio, i migliori della Generale si sono presi una giornata di pausa e la fuga ha avuto vita facile sin dalle prime battute. Da Tirano a Canazei (219 km) con Aprica e il Tonale ma nelle prime fasi di gara, la fuga in questa 17^ tappa è partita al km 0 per merito di Pierre Rolland, che è stato il promotore di un attacco di un gruppo numeroso (oltre 30 atleti) e che ha poi azzeccato lo scatto decisivo ai -8, lasciando sui pedali il resto della compagnia. Ai posti d'onore l'ex campione del mondo Rui Costa e Gorka Izagirre, primo degli italiani Busato 5°. Il gruppo è giunto a quasi 8' di ritardo. Classifica immutata con Dumoulin sempre in rosa prima della indigestione di salite dei prossimi giorni.

Prima francese. Dopo Austria, Germania, Colombia, Slovenia, Svizzera, Australia, Spagna, Olanda, Lussemburgo, Italia (alla 16^ tappa!) è arrivato il primo acuto anche per la Francia. La vittoria di Rolland è anche la prima della Cannondale-Drapac in questo Giro. Vittorie di tappa per 11 nazioni, un record in un Giro speciale come questo.

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!