cyclingtime

Settebello Greipel: a Tortolì tappa e maglia

greipel

Sorpresi nella prima tappa, i velocisti sono riusciti, nella seconda giornata di gara, a giocarsi lo sprint. L'ha spuntata André Greipel. Il campione diGermania con una volata magistrale ha messo tutti d'accordo, anche se è stato favorito dal un problema al pedale sinistro che ha estromesso sul più bello Caleb Ewan entrato in contatto con Fernando Gaviria. Greipel è anche la nuova maglia rosa.

Cinque in fuga. Da Olbia a Tortolì (traguardo inedito al Giro) lungo 221 km per questa seconda frazione del Giro n. 100. Gli attaccanti di giornata sono: Daniel Teklehaimanot (Dimension Data), Simone Andreetta (Bardiani-Csf), Lukasz Owsian (CCC Sprandi Polkowice), Evgeny Shalunov (Gazprom-Rusvelo) e Ilia Koshevoy (Wilier-Selle Italia). Percorso ondulato con i battistrada che animano la tappa. Poi, nel finale le squadre dei velocisti entrano in scena, prima però, scendendo dall’ultimo gpm, sono gli uomini del Team Bahrain-Merida di Vincenzo Nibali ad alzare notevolmente il ritmo lungo la tortuosa discesa.

Volata a ranghi compatti. Ultimi 10 km con le formazioni degli uomini jet a prendere decisamente in mano la corsa, intenti a non farsi beffare come avvenuto ieri ad opera dell’austriaco Postlberger, vincitore di tappe e maglia rosa. Il rettilineo finale è lunghissimo: 1800 metri senza una curva. Ci sono i treni dell’Orica-Scott (Ewan), della Lotto Soudal (Greipel) e della Quick Step-Floors (Gaviria). Parte lungo Fernando Gaviria, affiancato da Caleb Ewan, i due velocisti emergenti del ciclismo mondiale entrano in contatto e l’australiano perde il pedale e deve abbandonare i propositi di vittoria. Davvero sfortunato Ewan, già secondo ieri. Intanto rimonta regale di André Greipel che domina la scena e trionfa nettamente andando a conquistare la sua prima maglia rosa in carriera a quasi 35 anni. Il tedesco è uno delle più vecchie maglie rosa della storia.  Al posto d’onore l’esperto Roberto Ferrari, poi Jasper Stuyven (protagonista delle classiche del pavé) e solo quarto Gaviria.

Greipel: settimo sigillo al Giro, 22 complessivi nei GT. Già plurivittorioso nei GT tra i corridori tedeschi, “il gorilla” Greipel ha aggiornato il suo primato cogliendo il ventiduesimo acuto complessivo (7 al Giro, 11 al Tour e 4 alla Vuelta). Per lui anche la soddisfazione di vestire per la prima volta la maglia rosa al Giro d'Italia. In precedenza solo 2 giorni in maglia oro alla Vuelta a Espana 2009. Greipel, inoltre, è riuscito ad imporsi in almeno una tappa negli ultimi 12 Grandi Giri disputati.

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!