cyclingtime

Scarponi sarà il capitano della Astana al Giro

scarponiLo ricordiamo grande protagonista lo scorso anno in aiuto e supporto a Vincenzo Nibali. La seconda vittoria al Giro d'Italia del ciclista siciliano è dovuta in massima parte a Michele Scarponi. Entrambi correvano con la stessa casacca, quella celeste della Astana. Nel 2017 le loro strade si sono divise, con Nibali approdato al neonato sodalizio del Baharain, mentre l'Aquila di Filottrano ha preferito restare in Astana, al fianco di Fabio Aru.

Scarponi vestirà i gradi di capitano. La Astana ruoterà attorno a lui. Per il 37enne di Filottrano doveva essere ancora un Giro da gregario  di lusso, invece la defezione di Aru - dovuta all'infortunio al ginocchio - lo porterà a duellare per la classifica finale.

Scarponi ritornerà indietro nel tempo, quando lottava per la vittoria finale della corsa rosa e una volta ci riuscì pure, grazie alla squalifica di Alberto Contador, per il contestato caso al clenbuterolo. Era l'anno 2011 e al terzo posto (poi secondo) chiuse proprio Vincenzo Nibali. Quello fu l'unico e ultimo anno in cui Scarponi riuscì a salire sul podio finale del Giro d'Italia: seguirono i quarti posti del 2012 e 2013, il ritiro del 2014 e il 16esimo posto del2016.

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!