cyclingtime

longo borghiniElisa Longo Borghini ha vinto la terza edizione della Strade Bianche Women Elite NamedSport, prima prova nel calendario stagionale del UCI Women's WorldTour, da Siena (Fortezza Medicea) a Siena (Piazza del Campo) di 127 km. Sul traguardo finale nella storica piazza ha preceduto Katarzyna Niewiadoma e Elizabeth Deignan.

Albo d'oro - la ciclista italiana - medaglia di bronozo nella prova in linea ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro - diventa la prima ciclista italiana ha iscrivere il proprio ome nell'albo d'oro della corsa senese, dopo la statuntense Megan Guarnier (2015) e la britannica Lizzie Armitstead (20016).

DICHIARAZIONI - Pochi secondi dopo aver attraversato il traguardo, la vincitrice Elisa Longo Borghini ha dichiarato: "Fantastico! Sono caduta male su uno dei tratti più lunghi di sterrato. Ho pensato di non riuscire a finire ma le mie compagne di strada mi hanno aiutato tantissimo. Audrey Cordon mi ha dato la sua bicicletta. Dopo alcuni chilometri sono riuscito a prendere la mia bici di riserva dall'ammiraglia. La squadra è stata semplicemente incredibile. Questa vittoria è per loro perché abbiamo corso alla grande sin dal via È una vittoria prestigiosissima, non la dimenticherò mai. Nel finale ero sicura di essere tra le più forti del gruppo di testa. Sapevo che qualcuno avrebbe anticipato l'attacco (come hanno fatto Shara Gillow e Lucinda Brand a due chilometri dall'arrivo), perché avevano finito la benzina. Sono andata a tutta sulla salita finale. Con il Fiandre e le Olimpiadi questa è una delle mie più belle vittorie perché è un luogo unico ed una corsa straordinaria".

Tagged under: Elisa Longo Borghini,

"Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti."

"L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser." Per saperne di piu'

Approvo
Per favore dimostra di essere umano!