Ultime Notizie:
Home / Grandi giri / Tour de France / Impresa di De Gendt. Alaphilippe torna in giallo nel giorno della resa di Nibali

Impresa di De Gendt. Alaphilippe torna in giallo nel giorno della resa di Nibali

Ad un giorno dalla festa nazionale francese, non poteva esimersi dall’attaccare Julian Alaphilippe (assieme a Thibaut Pinot) che si riprende la maglia gialla a scapito di un generoso Giulio Ciccone. La tappa va a Thomas De Gendt, uomo da fughe impossibili, che resiste al ritorno dei due campioni transalpini. Sull’ultima salita si stacca Vicnenzo Nibali, che abbandona anzitempo i propositi di classifica.

Cronaca – Pronti via ed è subito fuga! Il classico “fugaiolo” Thomas De Gendt, Ben King, Niki Terpstra e, dopo un proficuo inseguimento, anche Alessandro De Marchi, altro attaccante per vocazione. Ottava tappa, una di quelle senza respiro, Macon-Saint Etienne con ben sette gpm. Sulla quinta salita, si staccano Terpstra e King.

Caduta di Thomas ai -16 – In una curva, prima dell’ultima salita, finiscono a terra tre, quattro Ineos (continua la sfortuna del team inglese), tra di loro anche Geraint Thomas, che riprende prontamente con Poels e Castroviejo. In testa al gruppo ci sono gli Astana e gli EF.

1,9 al 7,6% ultima salita, De Gendt resta solo –  Non appena inizia l’ultima rampa (-14,2) se ne va Thomas De Gendt, con De Marchi costretto alla resa. Il vantaggio è già sotto i sessanta secondi e all’inseguimento sempre gli uomini della EF e della Astana. Prima Castroviejo, poi Wout Poels a tirare per Thomas, che recupera con una certa facilità proprio sullo strappo. De Gendt dimostra di avere ancora energie e conserva 32” su Alaphilippe (5” di abbuono) e Thibaut Pinot che riprendono e staccano De Marchi.

Crollo di Nibali! – Si stacca Nibali, il messinese si pianta letteralmente e abbandona i propositi di classifica. Corsa tiratissima, con Alaphilippe che tira il collo a Pinot. I due francesi si avvicinano ma De Gendt non si scompone e mantiene un buon vantaggio.

De Gendt resiste e firma l’impresa. Alaphilippe torna in giallo – Il belga della Lotto Soudal conclude trionfalmente a braccia alzate dopo 200 km di fuga! Pinot e Alaphilippe a 6”, poi il gruppo regolato da Matthews su Sagan a 26”. Nibali, assieme a Bettiol, perde addirittura oltre 4’.

Seguici e condividi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Oltre al giallo di Alaphilippe: le altre maglie del Tour

La maglie di leader delle classifiche al Tour de France al secondo giorno di riposo: oltre alla gialla di Apalaphilippe ci sono la bianca di Bernal, la verde di Sagan e quella a pois di Wellens