keisse_cyclingtime

Iljo Keisse contro il modo di correre di Vincenzo Nibali

Iljo Keisse, professionista dal 2015 e ciclista della Deceuninck-Quick Step, durante un intervista rilasciata al quotidiano belga “Het Laatste Nieuw”, si è soffermato sul modo di correre di Vincenzo Nibali, una velata critica anche a nome e conto di Remco Evenepoel: “E’ uno dei corridori che in corsa rende più nervoso Remco”.

In gruppo, accusa Keisse, “Nibali ha momenti difficili con tutti e il modo strano con cui fa le cose: un giorno chiacchiera, l’altro giorno fa il minaccioso. Questo suo atteggiamento infastidisce buona parte del gruppo.”

Keisse parla anche della caduta di Evenepoel all’ultimo Giro di Lombardia:Quando Remco cadde nella discesa del muro di Sormano, Nibali andava a tutta (giustamente aggiunge). Ma quella è corsa!“. Keisse, ovviamente non da nessuna colpa della caduta a Nibali, aggiungendo: “Difficile stare a ruota di Nibali in discesa e in quell’occasione Remco è andato oltre quelle che sono in questo momento le sue reali potenzialità in discesa “.