Home / Professionisti / Il grande ciclismo prosegue con la Milano – Sanremo
van_aert_cyclingtime

Il grande ciclismo prosegue con la Milano – Sanremo

Dopo la meravigliosa edizione della Tirreno-Adriatico il ciclismo entra nel clima delle grandi Classiche. La 112esima edizione della Milano Sanremo si preannuncia quanto mai incerta.

Grande assente lo sloveno Tadej Pogacar. Presenti invece il Campione del Mondo Alaphilippe, l’olandese Van der Poel e il belga Van Aert.

Il percorso ha subito delle modifiche. Al posto del Turchino, come prima ascesa della gara, da scalare dopo circa 165 chilometri, troviamo il Colle di Giovo, una salita, a sua volta, molto semplice. Misura 5,7 chilometri e ha una pendenza media del 2,7%.

I primi veri attacchi potremmo vederli sulla Cipressa anche se  come ormai succede con costanza dal 2017, potrebbe essere l’ultima salita di giornata: il Poggio (4 chilometri al 3,8%) quella che potrebbe decidere la tappa.

L’anno scorso s’impose il belga Wout Van Aert (nella foto in alto), apparso in ottima condizione nella Tirreno-Adriatico conclusa con due vittorie di tappa, la prima a Lido di Camaiore e l’ultima a cronometro a San Benedetto del Tronto, oltre al secondo posto nella classifica generale alle spalle di Pogocar. Nel 2020 Van Aert vinse sul francese Julian Alaphilippe.

x

Check Also

nazionale-italia-cyclingtime

Ecco gli otto uomini scelti da Bennati per l’Europeo

La prova in linea si correrà il 14 agosto su di un circuito adatto alle ruote veloci