imamura_cyclingtime

Il giapponese Imamura lontanissimo da Campenaerts: 52,468 km

Il tentativo di record dell’Ora del giapponese Shunsuke Imamura ha destato molto scalpore, ma purtroppo per lui il risultato non è stato altrettanto rilevante. Il 22enne nipponico sulla pista del velodromo di Izu si è fermato a 52,468 km, lontanissimo dal 55,089 stabilito da Victor Campenaerts il 16 aprile 2019 ad Aguascalientes.

Precedenti – Quello di Imamura resta un riscontro di tutto rispetto, anche in considerazione della sua giovane età. Il portacolori della Bridgestone è il quinto tra i tentativi effettuati coi nuovi criteri UCI, subito dopo quello stabilito da Rohan Dennis l’8 febbraio 2015 (52,491) e migliore del 51,852 stabilito da Matthias Brandle ad Aigle il 30 ottobre 2014.