Home / Professionisti / Giro di Sicilia – L’Etna incorona Martin e McNulty

Giro di Sicilia – L’Etna incorona Martin e McNulty

Nell’incomparabile scenario dell’Etna si conclude il Giro di Sicilia con il successo finale del giovanissimo Brandon Mc Nulty (vincitore ieri a Ragusa), che ha controllato i diretti avversari sulla lunga salita finale. La vittoria di tappa è andata al francese Guillaume Martin, che a 1,4 dalla conclusione ha raggiunto e lasciato sul posto il colombiano Dayer Quintana (fratello minore di Nairo) che, a sua volta, era partito in avanscoperta a poco più di 6 km dal termine.

Cronaca – L’ultima tappa del rinato Giro di Sicilia, tornato in auge ben 42 anni dopo l’ultima edizione vinta dal 20enne neoprofessionista Beppe Saronni), parte da Giardini Naxos, ai piedi di Taormina. Il piatto forte è costituito dalla lunga ascesa finale che porta ai 1.892 metri del Rifugio Sapienza, di fronte i Crateri Silvestri sul vulcano più alto d’Europa. La leadership di Mc Nulty vacilla per l’attacco di Christina Odd Eiking, secondo nella Generale. Ma il tentativo del norvegese si esaurisce grazie al lavoro della squadra di Mc Nulty.

Spunto di Quintana jr. – Ai -6,3 km scatta Dayer Quintana! L’azione del fratello d’arte è quella tipica dello scalatore puro, ma le pendenze non impossibili e la lucidità di Mc Nulty non gli permettono di guadagnare quel margine necessario per mettere in cassaforte il successo di tappa.

Numero di Martin – Il vantaggio raggiunge un massimo di 14″, poi dal gruppettino della maglia giallo-rossa, comprendente Masnada, Vlasov e Martin parte come un razzo quest’ultimo (che era rimasto a ruota) in prossimità dell’ultimo chilometro. Il francese ritorna in un baleno sul corridore della formazione diretta da Luca Scinto, e tira dritto verso la vittoria. Il portacolori della Wanty si porta a casa un successo significativo precedendo Fausto Masnada di 10″, D. Quntana di 13″ e Mc Nulty di 14″, quindi Vlasov a 22″; a 36″ sesto posto per un generoso Giovanni Visconti.

Classifica finale: 3° Masnada e 5° Visconti – A soli 21 anni (appena compiuti il 2 aprile) Brandon Mc Nulty conquista una corsa prestigiosa e antica, seconda posizione per Guillaume Martin a 42″, terza per Masnada a 56″; ottimo quinto posto assoluto per il palermitano Visconti (36 anni ed ex campione d’Italia).

Seguici e condividi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.