Evenepoel annuncia la sua presenza al Giro (VIDEO)

Sino adesso la storia del Giro d’Italia annovera Fausto Coppi tra i vincitori più giovani (20 anni e 8 mesi). L’impresa del campionissiomo di Castellania sarà difficile venga eguagliata: il ciclismo è cambiato moltissimo e trovare un giovanissimo capace di primeggiare in corse dure e impegnative è sempre più raro. A rinverdire la tendenza degli ultimi anni ci ha pensato Remco Evenepoel. Da tutti considerato il nuovo Eddy Merckx, il talento belga ha saltato a piè pari la categoria dei dilettanti transitando direttamente dalla categoria juniores a quella dei professionisti, vincendo al suo primo anno nella massima categoria cinque gare: una tappa e classifica finale del Giro del Belgio, una tappa della Adriatica Ionica Race, la Clasica San Sebastian e il campionato europeo crono. Un predestinato!

Nel 2020 il fuoriclasse belga è chiamato a un’altra stagione da protagonista: ad attenderlo ci sono le Classiche e la sua prima partecipazione in una grande gara tappa, il Giro d’Italia. L’annuncio è arrivato attraverso i propri profili social, con un video di pochi secondi. Evenepoel, dunque, sarà impegnato per la prima volta in una grande gara a tappe e la curiosità è tanta, infatti è difficile a tutt’oggi immaginare quali potrebbero essere i suoi limiti. Lo stesso Evenepoel si dice curioso di poter testere il proprio fisico e le proprie energie in una corsa di tre settimane. Evenepoel a maggio – durante il Giro d’Italia – avrà 20 anni e 4 mesi; sarà lui a mettere a rischio la vittoria longeva di Fausto Coppi?