Dominio EF in Colombia – Tappa a Martinez classifica a Higuita

L’ultima tappa del Colombia 2.1 con arrivo in salita sull’Alto del Verjon si conclude con il dominio degli uomini della EF: vittoria di tappa a Dani Martinez e successo finale a Sergio Higuita. Sterile predominio della Ineos con Carapaz e Bernal a fare il forcing in tutta la salita finale, alla fine con un pugno di mosche in mano.

Cronaca – Sesta e ultima fatica al Tour Colombia 2.1. Si parte con la EF a dominare il podio nella Generale: Sergio Higuita leader, Dani Martinez a 12” e Jonathan Caicedo a 14”; braccati dalla coppia che ha dominato due dei tre GT lo scorso anno: Egan Bernal (trionfatore al Tour 2019) quarto a 50” e Richard Carapaz (vincitore del Giro 2019) quinto a 58”. Lo strappo ai -13 viene affrontato, tra due ali di folla festante, ad alto ritmo dagli uomini in maglia Ineos con Carapaz davvero pimpante, ma sono tutti assieme. Dopo un breve tratto in discesa, si torna a salire e attacca Oscar Sevilla, classe 1976!! Il “nonno” (43 anni compiuti lo scorso 29 settembre) del ciclismo sudamericano è ancora molto competitivo, come dimostra il terzo posto alla recente Vuelta a San Juan. Mancano 8 km e sono sempre i due Ineos, Carapaz e Bernal, a menare in testa al gruppo. Sempre Carapaz a tirare con Bernal in scia e pochi altri con gli uomini della EF in superiorità numerica con il capoclassifica Higuita, Caicedo, Dani Martinez e l’esperto Rigoberto Uran, vero regista della formazione. Nel drappello di testa c’è anche Fabio Aru.

Miguel Florez sorprende i favoriti, poi Bernal – Con un’azione efficace si isola in testa Miguel Edoardo Florez, uno delle ultime scoperte di Gianni Savio. Carapaz si sposta e spazio a Bernal, con Sergio Higuita, Caicedo e Dani Martinez, trio EF alle costole. Bernal riporta sotto gli altri: cinque colombiani al comando! La strada continua a salire e Bernal prosegue nella sua azione, Caicedo  cede lievemente.

Volata e dominio Educational First! – Dopo avere condotto a tutta gli ultimi 3000 metri (e prima a ruota di Carapaz), Bernal non riesce a rispondere agli scatti dei primi due della Generale con Dani Martinez che vince la tappa e Sergio Higuita secondo. Per la EF è dominio totale con tre uomini sul podio finale: Higuita primo, Martinez secondo e Caicedo terzo; la Ineos è la grande battuta di questo Giro di Colombia con Bernal che si ferma ai piedi del podio (a 55”) davanti a Florez dell’Androni.