ulissi_cyclingtime

La biopsia cardiaca effettuata il 21 gennaio all’ospedale Riuniti di Ancona, ha escluso cardiomiopatie congenite e confermato una miocardite non recente, di origine verosimilmente virale, il cui agente eziologico non è stato individuato.

Referto che, assieme all’assenza di aritmie rischiose per l’atleta durante l’accurato studio elettrofisiologico, permette di rilasciare il nulla osta alla ripresa progressiva degli allenamenti.

Seguirà in ogni caso un periodo di monitoraggio periodico prima di confermare il definitivo ritorno alle gare.

(comunicato stampa)

Di Redazione

Per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro gruppo WhatApp inviando il messaggio "iscrizione WA" al numero 3316888409 Per i tuoi comunicati o altre richieste invia un messaggio alla mail redazione@cyclingtime.it