roglic_cyclingtime

Crono d’apertura ai Paesi Baschi: Roglic il più veloce

Primoz Rogli, uno dei grandi favoriti della 58esima edizione del Giro dei Paesi Baschi. Lo sloveno parte subito alla grande vincendo la cronometro d’apertura. Quarto successo stagionale!

Distacchi – Il portacolori della Jumbo Visma ha coperto la distanza di 13,800 km in 17’17” battendo di soli 2″ Brandon Mcnulty. Fieno in cascina per Roglic anche in virtù del distacco inflitto agli altri due grandi favoriti alla vittoria finale: Tadej Pogacar e Adam Yates hanno chiuso col ritardo di 28″.

Roglic riprende il discorso con la vittoria. Lo sloveno era reduce dalla cocente sconfitta alla Parigi Nizzi. La gara francese lo aveva visto dominatore con tre successi parziali e un primato in classifica generale inattacabile. L’ultima giornata di gara, però, gli era fatale: un paio di cadute lo costringeva ad alzare bandiera bianca, arrivando al traguardo di Levens in forte ritardo rispetto ai migliori. Una disfatta! Classifica generale compromessa e maglia di leader consegnata a Maximilian Scahchmann.