Burgos – Gaviria asfalta Démare e Bennett

Seconda tappa, Castrojeriz-Villadiego (168 km), della breve corsa a tappe iberica. Frazione senza nessuna asperità (0 GPM) e volata scontata. La CCC prende il comando del gruppo, ma negli ultimi 1.500 metri gli uomini in maglia arancione non riescono a tenere. Ecco la Groupama-Fdj farsi avanti per lanciare il proprio velocista principe, Arnaud Démare. Ma, all’ultima curva parte come un missile Fernando Gaviria! Il colombiano guadagna subito metri importanti e riesce ad imporsi agevolmente su Démare e Sam Bennett; quarto Matteo Trentin, settimo Giacomo Nizzolo. In classifica, comanda sempre l’austriaco Felix Grosschartner, vincitore ieri della prima tappa.

Quarto acuto nel 2020 per El Misil – Il grande velocista sudamericano aveva iniziato nel migliore dei modi questa stagione, andando a segno per ben tre volte alla Vuelta a San Juan, poi il lungo stop per la pandemia e adesso subito vincente al secondo giorno di competizione, dopo cinque mesi di stop forzato.

Domani tappone con arrivo in salita a Picon Blanco.