Home / Ciclomercato / I nuovi obiettivi di Bennett – La Deceuninck per volare ancora più alto

I nuovi obiettivi di Bennett – La Deceuninck per volare ancora più alto

Sam Bennett è stato eletto ciclista irlandese del 2019 (in verità senza alcuna sorpresa) e si appresta a iniziare la prossima stagione con una nuova maglia. La rottura con la Bora-hansgrohe, squadra nella quale ha militato nelle ultime 4 stagioni e con cui è diventato uno dei migliori sprinter del mondo, si era rotto ben prima dell’ufficializzazione ai primi di novembre. L’esclusione dalle formazioni selezionate per il Giro d’Italia (a favore dell’emergente Pascal Ackermann) e per il Tour de France (tutti per il leader assoluto Peter Sagan), aveva generato più di un malumore nell’atleta irlandese che, alla fine, ha trovato sistemazione nella squadra più vincente degli ultimi anni: la Deceuninck-QuickStep.

Velocista di razza con un occhio alle classiche – Belga di nascita (è nato a Wervik) ma irlandese a tutto tondo, il 29enne ormai ex corridore della Bora è esploso nelle ultime tre stagioni. Nel 2017 è andato a segno in dieci occasioni, lo scorso anno sette vittorie (con ben 3 tappe al Giro d’Italia) e quest’anno ben tredici acuti. Proprio il 2019 lo ha consacrato come uno dei plurivincitori e la qualità dei primi posti parla chiaro: 1 tappa alla Vuelta a San Juan, 1 all’UAE Tour, 2 alla Parigi-Nizza,  2 al Giro di Turchia, 1 al Delfinato, il campionato nazionale, 3 al BinckBank Tour e 2 alla Vuelta a Espana; competitivo e vincente da febbraio a settembre. Eppure, nonostante una così brillante annata la Bora non gli ha rinnovato il contratto. Le offerte non sono mancate e la Deceuninck ha messo gli occhi su di lui (dopo la partenza di Viviani destinazione Cofidis). Adesso c’è da pensare che, dopo gli squilli al Giro e alla Vuelta, l’irlandese voglia al più presto misurarsi sulle strade del Tour de France e magari nelle classiche, visto che oltre alle doti di velocista tiene sulle brevi rampe. Vista la predisposizione nelle prove di un giorno della sua nuova squadra, non è azzardato prevedere per Bennett un futuro prossimo proiettato oltre che per le volate di gruppo delle corse a tappe anche per qualche classica.

Seguici e condividi