Home / Grandi giri / Tour de France / Aru è OK: sarà al via del Tour

Aru è OK: sarà al via del Tour

Fabio Aru al Tour de Suisse cercava conferme dopo lo stop dovuto alla operazione sostenuta per risolvere la costrizione dell’arteria iliaca. Il test sostenuto nella corsa svizzera ha dato esito positivo, così il ciclista sardo e lo staff della UAE Emirates si sono convinti a partecipare al prossimo Tour de France.

La corsa francese prenderà il via il 6 luglio da Bruxelles e per Aru sarà la terza partecipazione dopo quelle del 2016 è del 2017 chiuse rispettivamente al 13° e al 5° posto finale.

Dopo mesi di assenza dalle corse, ho avuto modo di riassaporare il gusto della gara, di mettere fatica nelle gambe e di testare la mia condizione.
I riscontri sul mio recupero sono stati incoraggianti, ho avvertito buone sensazioni che hanno portato alla mia convocazione per il Tour de France.
Ho affrontato queste ultime prove con serenità, la stessa serenità con la quale mi appresto a misurarmi con l’appuntamento del Tour de France: non sarò in Francia con l’assillo della classifica generale, la Grande Boucle potrà essere per me un punto per aprire un nuovo capitolo della mia stagione. Mi aspetto che le mie prestazioni migliorino tappa dopo tappa, lotterò per arrivare a essere competitivo così da poter essere un elemento di valore per gli obiettivi della squadra e per coltivare il sogno di un successo di tappa
”, queste le parole del Cavaliere dei 4 Mori su bito dopo l’annuncio della partecipazione alla 106esima edizione della corsa francese.

Ad affiancare Aru ci saranno: Sven Erik Bystrøm, Rui Alberto Faria Da Costa, Sergio Henao, Alexander Kristoff, Vegard Stake Laengen, Daniel Martin e Jasper Philipsen.

Seguici e condividi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*