15 aprile 1973 – Merckx cala il tris a Roubaix

Eddy Merckx vince la sua terza Parigi Roubaix. Da vero cannibale il belga ha trionfato giungendo solitario al velodromo.

Merckx concede il tris nell’Inferno del Nord: dopo i successi del 1968 e 1970 arriva quello nella 71esima edizione. Il palcoscenico è tutto per lui. L’allora alfiere della Molteni si prende tutta la scena, lasciando agli avversari il ruolo di comprimari. Un divario netto tra il campione belga e il resto della concorrenza. Walter Godefroot e Roger Rosiers concludono rispettivamente nell’ordine, col ritardo di 2’20”. Al quarto posto Walter Planckaert chiude a 7’18”, battendo nella volata a due Freddy Maertens. Un successone per i colori del Belgio con otto ciclisti ai primi otto posti.

Merckx corse la Roubaix per altre quattro volte, cogliendo come miglior risultato il secondo posto nel 1975, preceduto da Roger De Vlaeminck.

Seguici e condividi